Voci e impressioni dal Forum 2014

Abbiamo qui raccolto alcuni commenti a caldo sulla due giorni del Forum dei Cristiani LGBT di Roma del 2014

“Esperienza molto positiva di conoscenza delle realtà di altri gruppi, scambio di esperienze e arricchimento reciproco, possibilità di riflettere su temi importanti durante i seminari e di ascoltare testimonianze e parole e meditazioni molto profonde e importanti.”

“L’organizzazione è stata molto precisa ed accogliente. I contenuti proposti molto ricchi e interessanti. Forse, il ritmo è stato un po’ troppo intenso, almeno così è parso a qualcuno con cui mi sono confrontato.”

“Senso di estraneità durante la trattazione delle questioni “rivendicative” coppia e genitorialità. Disagio di fronte alla volontà di darci una struttura nazionale nel mentre ci troviamo a contrastare le storture che produce una chiesa organizzata gerarchicamente. Sono stato nutrito dalla testimonianza di Alessandra e dagli interventi teologici che riportano la parola sul piano della nostra esperienza esistenziale e di relazione.”

“Mi sono trovato benissimo. Un’ottima occasione per crescere e imparare molte cose nuove. Non vedo l’ora di ripetere l’esperienza.”

“Ritrovarsi per conoscersi, confrontarsi, scambiarsi idee, opinioni, vite è sempre un tesoro prezioso. Mi dispiace che all’iniziativa non siamo stati presenti partecipanti da alcuni gruppi che avevano organizzato in contemporanea altre iniziative.”

“Mi sono trovato più a mio agio nelle attività di seminario, mentre ho trovato troppo lunghi e troppo carichi di dati e informazioni le attività di dibattito e discussione.”

“Sono stato molto bene, soprattutto per la grande qualità umana delle persone che ho incontrato.”

“Esperienza interessante, che rifarei. I tempi sono stati veramente troppo serrati, con poco tempo per poter stare insieme e “digerire” i contenuti dei diversi incontri. Bella energia nel gruppo, comunque. Clima di rispetto e ascolto, quindi molto buono.”

“Per me è stata una bellissima esperienza, istruttiva, molto interessante. Che bello incontrarsi da tutte le parti d’Italia, ed anche confrontarsi con diverse esperienze pastorali o confessionali. Per la prima volta vi ho partecipato con il mio compagno, e questo ha aggiunto ancora più bellezza a tutto. Grazie agli organizzatori, spero nelle prossime occasioni di poter dare un contributo più attivo.”

“E’ stata una bellissima esperienza e l’ho vissuta in maniera serena. E’ stato bello rivedere alcune facce che non si vedevano da tempo e altre di nuove. Sono uno dei volontari che ha collaborato alla stesura e realizzazione della liturgia ecumenica della domenica mattina. Anche questa attività come servizio volontario mi ha molto entusiasmato sia nel prepararla (nonostante tante difficoltà sia di connessione a internet -senza una linea telefonica- sia la distanza e la comunicazione con gli altri collaboratori di Milano e Roma);anche questa per me è preghiera.
Una cosa che mi ha un po fatto sentire a disagio è la tempistica troppo cadenzata nelle attività ma soprattutto l’eccessiva quantità di attività e incontri svolti: un suggerimento magari lasciare un po più “tempi distesi” tra un intervento e l’altro e tagliare magari qualcosa per poter dare più spazio al dialogo e alla conoscenza. Parere positivo sui workshop (Omofobia e speranza): molto ben strutturati e partecipativi. Da ripetere e sviluppare meglio.”

“Mi sono trovato veramente bene. Io carburo adagio e avrei desiderato un maggiore spazio per lil confronto.”

“Mi sono sentito accolto e a mio agio. L’impressione è stata quella di un grande impegno e di una grande professionalità delle persone che hanno lavorato alla preparazione dei documenti e del Forum.”

“Innanzitutto grazie per il vostro impegno, sia nell’organizzazione del forum sia nella stesura della proposta ai vescovi. Ho apprezzato da subito la cura nell’accoglienza, mi sono sentita a mio agio e mi ha fatto bene confrontarmi con altre persone a cui non devo spiegare la mia modalità affettiva. L’unica “delusione” è stata la partecipazione poco numerosa rispetto alle aspettative (avevo letto che in passato c’erano 100 e più partecipanti) e la quasi assenza di donne con cui confrontarmi.”

“E’ stata una delle esperienze più belle della mia vita! grazie, grazie, grazie!”

“E’ stata un’esperienza interessante soprattutto per la possibilità di ascolto di esperienza e opinioni diverse. Forse però un pò troppo densa di attività e, di conseguenza, con tempi un pò ristretti per ciascun tema….”

Annunci